Nascono, vivono e muoiono nello stesso posto,

fermi;

mossi solo dal vento, piegati dalla neve, spezzati dal fulmine,

osservano, ricordano e dal seme all’alto fusto tramandano.

Più del fuoco temono solo la scure,

sono gli alberi ….. i custodi del tempo.

 

Ciao Visitatore,

qui se vuoi,

puoi lasciare un commento.

Grazie

Spazio 

degli

Ospiti

Clicca qui per vedere gli scatti più recenti.